News

POP EYE, IL CIRCOLO ESPLORA IL MONDO CARAVAGGIO

L’arte del Caravaggio da vivere, respirare e analizzare per apprezzarne al meglio la grandezza. E’ lo scopo che si prefigge “Pop Eye – Effetto Notte“, l’evento che martedì 20 febbraio prossimo, alle 19, il Circolo Canottieri Roma dedicherà a Michelangelo Merisi. Una serata in cui i soci godranno della magia del Caravaggio grazie alla guida di un’esperta d’eccezione, la curatrice e storica dell’arte per la Sovrintendenza capitolina ai Beni Culturali, Fulvia Strano.

La dottoressa Strano ha accolto con piacere l’invito rivoltole dal consigliere alle Manifestazioni del Canottieri Roma Edmondo Mingione, preparando un appuntamento unico. Parte tutto dal titolo. Da quel “Pop Eye”, che sta per “occhio popolare”, dove l’aggettivo popolare distingue sia la diffusione dell’universo caravaggesco presso il grande pubblico che la natura di molti dei soggetti ritratti, anzi scolpiti nella luce del celeberrimo artista. “Effetto Notte” nasce invece dall’analisi approfondita dell’opera del Caravaggio, in cui è sì protagonista la luce, ma anche e soprattutto l’affascinante gioco con le ombre. Per questa ragione, Michelangelo Merisi è ancora di grande ispirazione per tanti artisti che lavorano con la luce.

Non a caso, le opere del tormentato artista possono essere interpretate anche come fotogrammi di un film. Nel corso della serata al Circolo, allora, si giocherà proprio con le immagini. Si analizzeranno i quadri, ma anche video che aiuteranno nella comprensione della dimensione caravaggesca.

Al termine dell’incontro è in programma una cena nel salone ristorante. Per informazioni e prenotazioni gli interessati potranno rivolgersi in segreteria.

Sei nella categoria: News.
Condividi questo articolo:
  • Print
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites

I commenti sono chiusi.