News

IL C.C. ROMA VA A CANESTRO

L’America? Vista soltanto durante qualche viaggio. Gli spilungoni oltre i due metri? Magari con l’ausilio di trampoli. L’impegno? Ecco, quello proprio non manca. Come non manca la giovane promessa – il classe 2002 (beato lui…) Riccardo Astolfi – né un buon playmaker, l’attento Mario Bonino. E tanta generosità. Sono gli ingredienti della squadra di basket del Circolo Canottieri Roma che, in questi giorni, sta affrontando la seconda edizione del Trofeo Terzo Tempo, manifestazione organizzata dal Tennis Club Parioli per portare anche sotto i tabelloni la storica rivalità tra i Circoli storici della Capitale.

A dire il vero, l’esordio giocato proprio contro la squadra di casa, si è chiuso con il punteggio “rugbystico” di 24-13 per i biancoverdi. Ma i giallorossi, nonostante il poco tempo a disposizione per trovare la giusta amalgama, hanno mostrato grande combattività e ora promettono lo stesso negli impegni che verranno. Oltre a Canottieri Roma e T.C. Parioli, nel girone sono inseriti Aniene e Tevere Remo. Alla prima fase seguiranno poi le semifinali tra la prima e la quarta classificata del girone e tra seconda e terza. Ogni quintetto è composto da un giocatore Assoluti, più uno ciascuno per le categorie Over 35, 40, 45 e 50.

Nella foto in alto, assieme al Consigliere agli Altri Sport Marco Tagliati, il team sceso in campo ieri: Riccardo Gabrielli, Francesco “Bandana” Renzi, Lorenzo Gabrielli, Riccardo Astolfi, Luigi Giacalone, Morris Attia e Mario Bonino. Della rosa fanno parte anche Marco Martelli, Andrea Marzetti, Riccardo Panunzio, Massimiliano Finazzer Flory e Odoardo Testa.

Sei nella categoria: News.
Condividi questo articolo:
  • Print
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites

I commenti sono chiusi.