News

CALCIO A 5, ASSOLUTI GIALLOROSSI IN TRIONFO ALLA COPPA C.T. EUR

Domenica dai mille colpi di scena per il calcio a 5 e il paddle del Circolo Canottieri Roma, settori impegnati in ben tre finali della Coppa C.T. Eur. Dal Circolo di Roma Sud, i giallorossi sono tornati con il trofeo più importante della categoria Assoluti. Il team guidato da Roberto Lelli e Nando De Vincenzi ha infatti sconfitto per 5-4 dopo i calci di rigore il Tevere Remo nel match decisivo. Ko dopo un confronto tiratissimo, invece, l’Under 21 di Luciano Coscarella, sconfitta 3-2 dai padroni di casa del C.T. Eur, e per la squadra di paddle, battuta soltanto al super tie-break del doppio di spareggio dal Circolo Magistrati Corte dei Conti.

Appassionante la sfida che ha portato il trionfo degli Assoluti capitanati dal tuttofare Riccardo Fabbro e bravi a mantenersi freddi fino al termine. Decisivi, come anticipato, sono stati i calci di rigore, resi necessari dopo il 2-2 dei tempi regolamentari (per il Canottieri Roma reti di Pozzessere, capocannoniere della competizione sceso in campo anche nell’Under 21, e Catania). Alla fine, a capitolare è stato il seppur quadrato e ostico Tevere Remo.

Momenti di “amnesia” e tanta sfortuna (con un palo e una traversa che gridano vendetta) per il team Under 21, battuto in rimonta dal C.T. Eur sotto all’intervallo per 0-2. Un peccato anche lo scivolone del paddle, che contro la Corte dei Conti ha conquistato i primi due punti con i doppi Fernando Giustini-Simone Castelli e Alessandro Mezzi- Andrea Anticoli, per poi registrare le battute d’arresto di Mattia Bellardoni-Vasco Valerio e Luca Gagliardi-Mario Orsini. Nel quinto e decisivo confronto, sconfitta al super tie-break con il risultato di 10-6 per Mario Orsini e Andrea Anticoli.

Ottimi, nel complesso, i segnali lasciati da questo torneo. Oltre alla vittoria degli Assoluti, c’è infatti un’Under 21 in crescita e una squadra di paddle che si conferma ai vertici cittadini. Non resta che attendere le prossime sfide.

Foto: archivio C.T. Eur

Sei nella categoria: News.
Condividi questo articolo:
  • Print
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites

I commenti sono chiusi.